PROGRAMMA A.A. 2015/2016

Il Master in Master in Smart Public Administration è un master di primo livello di 480 ore. Il master in management dell’innovazione negli enti pubblici prevede una parte di formazione comune ai tre indirizzi ed una parte specifica per ognuno degli indirizzi di formazione del percorso di studi. Tutte le unità prevedono ore di approfondimento, seminari, attività pratiche integrative.

UNIT 1 – Metodologie e strumenti per l’Innovazione Digitale: (120 ore – 10 CFU)

A partire da un’analisi delle Agende Digitali europea e italiana, e della relativa normativa, si introducono i concetti di base di Ingegneria del business, Controllo di gestione, Project Management, Gestione del cambiamento.

• Agenda Digitale e Codice dell’Amministrazione Digitale (normativa generale, privacy, sicurezza)
• Le normative per l’ICT nella PA
• Ingegneria del business
• Controllo di gestione
• Project Management
• Gestione del cambiamento

UNIT 2 – Modelli per la Smart Public Administration (240 ore – 25 CFU)

Il concetto e i modelli della smart city verranno declinati in ottica di innovazione sociale, competenze digitali e inclusione digitale, progettazione ed erogazione di attività formative. La gestione dei gruppi e la comunicazione attraverso social media saranno gli elementi di base per approfondire Open Data, Gestione dei dati territoriali, Tecnologie digitali – Cloudcomputing e Mobile computing. Articolazione del programma:

• Il concetto e i modelli di un territorio smart
• Politiche per lo sviluppo economico-territoriale e ruolo dell’ICT
• Il governo e il monitoraggio di un territorio smart
• Significato e tematiche dell’innovazione sociale;
• Modelli di competenze digitali e inclusione digitale;
• Modelli educativi, progettazione ed erogazione di attività formative per adulti e gestione dei gruppi
• Comunicazione attraverso social media
• Open Data e Big Data
• Gestione dei dati territoriali
• Tecnologie digitali (Cloud Computing, Mobile Computing, IoT)
• La gestione di progetti complessi
• Ingegneria dei servizi
• La gestione e lo sviluppo delle comunità
• L’approccio all’inclusione digitale: metodologie, pratiche ed esperienze
• Metodologie dei processi di partecipazione e di apprendimento per le competenze digitali
• Gli ambiti di applicazione dei progetti di innovazione sociale

UNIT 3 – Figure professionali per la Smart Public Administration (30 ore per indirizzo a scelta – 5 CFU)

Indirizzo A: Smart Community Designer e Manager
Verranno forniti gli strumenti per l’acquisizione delle competenze fondamentali della figura professionale che sia in grado di progettare la smart city, secondo una metodologia di pianificazione integrata, negli ambiti tecnologico, sociale, urbanistico-architettonico, ambientale.

La gestione e lo sviluppo delle comunità e di progetti complessi a supporto del governo e del monitoraggio di una smart city sono le fondamenta per innovazione sociale, ingegneria dei servizi, social media marketing.

• Metodologia per la pianificazione integrata di un territorio smart
• Progettazione dell’ambito tecnologico
• Progettazione dell’ambito sociale
• Progettazione dell’ambito ambientale-urbanistico-architettonico

Indirizzo B: Facilitatore digitale

Verranno forniti gli strumenti per l’acquisizione delle competenze fondamentali della figura professionale che sia in grado di definire e gestire processi di apprendimento per le competenze digitali, sulla base dei fabbisogni formativi dei diversi ambiti di applicazione (cittadini, imprese, amministrazioni).
Le metodologie dei processi di partecipazione e gestione dei gruppi saranno di base per l’approccio all’inclusione digitale.
Articolazione del programma:

• Analisi dei fabbisogni per le competenze digitali
• Costruzione degli interventi per lo sviluppo delle competenze digitali

Indirizzo C: Geographic Information Manager

• L’informazione geografica della comunità e i flussi informativi
• Progettazione dell’ambito tecnologico per il GIM

Project Work

Ogni partecipante al Master in Smart Public Administration è tenuto a sviluppare un Project Work, parte integrante della formazione, a cui sono destinate 80 ore. Il lavoro è un progetto operativo che indaga un aspetto reale della P.A. ed ha lo scopo di sviluppare nel candidato la capacità di analizzare, gestire e risolvere un problema, una situazione o un aspetto critico.

Nell’ambito del master in Management dell’innovazione nella P.A., Link Campus University, avvalendosi delle competenze del Dipartimento per la ricerca, ha individuato alcune necessità riconducibili a potenziali macroaree che potrebbero essere oggetto di approfondimento e specifiche analisi in alcuni project work, tra cui:

• Progettazione di interventi per un Territorio “Smart”
• Interventi per lo sviluppo delle competenze digitali della P.A.
• I dati nella P.A. e la loro declinazione geografica, dall’individuazione delle competenze fino alla progettazione di interventi concreti migliorativi


Nel rispetto della direttiva 2209/136/CE, ti informiamo che il nostro sito utilizza i cookies. Se continui a navigare sul sito, accetti espressamente il loro utilizzo. Per informazioni | Chiudi